bonus affitto campania

Coronavirus, bonus affitto regione Campania: come presentare la domanda. La Regione Campania ha pubblicato l’Avviso per il sostegno all’affitto delle abitazioni principali, per un importo complessivo di € 6.450.674. Il bando prevede un bonus affitto per chi ha avuto problemi economici a seguito dell’emergenza Coronavirus.

Potranno accedere al contributo i nuclei familiari  titolari di un contratto di locazione, che hanno subito una diminuzione della capacità reddituale a seguito delle misure restrittive per l’epidemia da COVID-19. La cifra che la Regione concede è pari al 50% del canone mensile,  per tre mensilità, per un importo massimo complessivo pari a € 750,00.

Bonus affitto Campania: la domanda

La domanda per la concessione del contributo va presentata al Comune dove è situato l’immobile condotto in locazione. La richiesta si presenta mediante autocertificazione (ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 445/2000)  del possesso di tutti i requisiti di accesso al contributo, compreso la diminuzione del volume d’affari per i titolari di reddito di impresa, arte o professione e/o la riduzione del reddito da lavoro dipendente/assimilato.

La domanda per la concessione del contributo potrà essere presentata da un componente maggiorenne incluso nel nucleo familiare, anche non intestatario del contratto di locazione, purché residente nel medesimo alloggio oggetto del contratto di locazione. I Comuni potranno acquisire le domande anche per il tramite o col supporto dei Centri di assistenza Fiscale e/o delle Organizzazioni sindacali.

Le amministrazioni comunali raccolte le domande dei nuclei familiari in possesso dei requisiti previsti dalla Regione Campania, faranno un controllo sulla regolarità formale delle autocertificazioni. Poi predisporranno un elenco dei beneficiari con indicazione del contributo spettante a ciascuno di essi.

I Comuni trasmetteranno l’elenco, redatto sul modello allegato al bando e firmato digitalmente, entro e non oltre le ore 18.00 del 12 maggio. Lo inviano al seguente indirizzo pec: [email protected]

Quando arriva

I Comuni, ricevuto l’accredito da parte della Regione, provvederanno alla erogazione dei contributi a favore dei beneficiari nell’ordine di graduatoria stabilita dal Comune stesso, per l’importo ad ognuno di essi spettante, fino ad esaurimento fondi. Le somme spettanti a ciascun beneficiario sono erogate dal Comune mediante incasso diretto presso la TESORERIA COMUNALE, accredito su c/c bancario, postale o su carta prepagata, ovvero con altre modalità purché il pagamento sia assicurato nell’arco di 15 gg. dalla disponibilità delle risorse.

Qui è possibile scaricare la domanda. 

Tutta la documentazione relativa all’Avviso sarà visibile su https://www.territorio.regione.campania.it/home

Leggi anche: Contributi a sostegno della casa in Campania: i bonus della Regione per fitti e mutui



continua a leggere su Teleclubitalia.it