campania sport

Arriva una buona notizia per gli amanti dello sport: si potrà tornare a fare jogging in Campania. Il governatore campano Vincenzo De Luca ha appena firmato un’ordinanza nella quale proroga di un’ora la consegna a domicilio per pizzerie e ristoranti e consente l’attività motoria fino ad oggi vietata nella nostra regione.

Dal 27 aprile fino al 3 maggio, in attesa delle prossime indicazioni del governo per la fase due, si potrà fare esercizio fisico all’aperto. Ma a determinate condizioni. Anzitutto, si dovrà indossare la mascherina e fare sport in prossimità della propria abitazione.

inlineadv

Non è consentito fare lunghi spostamenti né andare al di fuori del proprio comune. Come non è permesso svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto. Ci sono, inoltre, delle fasce orarie che dovranno essere rispettare: i cittadini potranno, infatti, fare attività motoria di mattina dalle 6 e 30 fino alle 8 e 30. Di sera, invece, dalle 19 alle 22. 

Permane l’obbligo di distanziamento di almeno due metri da ogni altra persona, “salvo che si tratti di soggetti appartenenti allo stesso nucleo convivente”.

Multe salate per i trasgressori. “Il mancato rispetto delle misure di contenimento e prevenzione del rischio di contagio –  si legge nell’ordinanza – comporta l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria”. Ovvero del pagamento di una somma che va “da 400 euro a 3mila euro”.

Campania. Nuova ordinanza di De Luca su ristorazione e attività motoria

related