Afragola, parrucchiere abusivo sfidava il “coronavirus”: denunciati lui e il cliente

Afragola, parrucchiere abusivo sfidava il “coronavirus”: denunciati lui e il cliente

Parucchiere in attività ad Afragola in violazione dei divieti anti-virus. La Guardia di Finanza ha scoperto un 20enne che esercitava l’attività in un locale di 70 metri quadrati, a saracinesche abbassate.

Afragola, parrucchiere sfida il coronavirus: denunciato

A mettere a segno l’operazione le Fiamme Gialle del Gruppo di Frattamaggiore. I militari hanno fatto irruzione nel negozio su segnalazione di alcuni cittadini e hanno riscontrato la presenza di un cliente. Successivamente hanno verificato anche l’ssenza dei requisiti igienico-sanitari e di ogni autorizzazione all’esercizio dell’attività.

Al termine del controllo, sia il parrucchiere abusivo che il cliente sono stati denunciati per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità. Il titolare dell’attività abusiva ha ricevuto anche un’altra denuncia per le violazioni previste dalla normativa in materia ambientale, igienico-sanitaria e di sicurezza sui luoghi di lavoro. L’immobile è finito sotto sequestro, così come tutte le attrezzature professionali per l’esercizio dell’attività.

Le forze dell’ordine sono impegnate in questi giorni tra Napoli e provincia nel contrasto alle attività commerciali aperte in violazione dei divieti governativi. Nei giorni scorsi anche i barbieri sono finiti sotto controllo. Denunciato un barbiere di Pompei che lavorava a serrande abbassate e un barbiere di Chiaiano (Napoli), che invece lavorava abusivamente in un garage.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.