Napoli, finiti i posti letto in terapia intensiva al Cotugno e al Monaldi

Napoli, finiti i posti letto in terapia intensiva al Cotugno e al Monaldi

Napoli. Gli ospedali campani sono quasi arrivati al punto di saturazione di fronte all’emergenza Coronavirus. Sono 136 i pazienti ricoverati nelle strutture dell’Azienda dei Colli, di Napoli, tra gli ospedali Cotugno, centro di riferimento regionale per le malattie infettive, e Monaldi.

Napoli, finiti i posti letto in terapia intensiva

La disponibilità di posti letto è ormai esaurita, perché quelli disponibili sono attualmente occupati. Dei 136 ricoverati, 127 sono positivi al coronavirus, mentre per altri 9 pazienti si è in attesa dell’esito dei tamponi.

Al momento sono ricoverate 15 persone nel reparto di terapia intensiva del Cotugno e non ci sono più posti liberi. Nell’Ospedale Monaldi, si contano soltanto altri 6 posti letto disponibili. A breve, al Cotugno saranno attivati nuovi posti letto nella palazzina da poco ristrutturate, per far fronte ai ricoveri in aumento.

Ventilatori in Campania

Intanto alla Regione sono stati consegnati 10 ventilatori polmonari che verranno destinati ai reparti di terapia intensiva. Priorità ad Avellino: tre nuove postazioni al Moscati, un’altra all’Asl. I restanti macchinari verranno distribuiti tra gli ospedali di Maddaloni, Caserta, Scafati, Benevento e al Cardarelli.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.