Macerata. Scossa di terremoto all’alba a Monte Cavallo, in provincia di Macerata. Il 20 Marzo 2020 ore 05:49 i sismografi dell’INGV hanno registrato una scossa di terremoto con magnitudo compresa tra 3.3 e 3.9 nella zona di Macerata (MC) a una profondità di 9 chilometri, a sei chilometri da Visso, a sette da Fiordimonte e Pieve Torina ed a 8 da Ussita, un’area che dal 2016 è interessata da continui fenomeni sismici. L’evento, avvertito dalla popolazione, non avrebbe causato danni a cose o persone.

Movimenti tellurici continuii che provocano continue apprensioni tra i residenti e fanno tornare alle mente quanto accaduto quattro anni fa. “Purtroppo l’ho sentito molto bene” – ha riferito un utente su Twitter. In tanti sono stati svegliati all’alba dal terremoto. Segnalazioni anche da Cascia: “Passaggio velocissimo” – ha affermato un residente umbro.

Ore 04,56 – Scossa in provincia di Lucca

I sismografi hanno registrato una scossa di terremoto a Camaiore, in provincia di Lucca. L’INGV ha localizzato il sisma ad una profondità di 4 km con una magnitudo di 2.0. Al momento, infatti, non si registrerebbero danni a cose o persone.

Il precedente

Terremoto in Calabria, notte di paura da Cosenza a Rosarno. Persone in auto

continua a leggere su Teleclubitalia.it