Aversa, centro massaggi “a luci rosse” con ragazze italiane: arrestati in due. I nomi

Aversa, centro massaggi “a luci rosse” con ragazze italiane: arrestati in due. I nomi

Blitz ad Aversa contro i centri massaggi a luci rosse. In manette Davide Barretta, 37 anni, di Aversa, e Clementina S., 26 anni, di Orta di Atella. A eseguire la misura degli arresti domiciliari gli uomini della Squadra Mobile di Napoli. Ad anticipare la notizia è EdizioneCaserta.it.

Aversa, centro massaggi trasformato in casa di appuntamenti

I momenti di relax concessi a pagamento nel centro massaggi si trasformavano in vere e proprie prestazioni a sfondo sessuale. In questo solco che si muovono le indagini che hanno condotto nella giornata di ieri gli uomini della squadra Mobile di Napoli nell’agro aversano. L’accusa è di sfruttamento alla prostituzione.

Gli arresti

L’ordinanza restrittiva agli arresti domiciliari è stata eseguita nei confronti di Davide Barretta, 37 anni, di Aversa. L’altra destinataria del provvedimento è Clementina S., 26 anni, di Orta di Atella. I fatti contestati dalla Procura sono avvenuti tra l’estate 2016 e novembre 2018. Durante questo periodo i due finiti agli arresti avrebbero usato il centro massaggi per offrire ai clienti prestazioni di natura erotica in base a un listino prezzi. Le donne indotte a prostitursi secondo la Procura di Napoli Nord sarebbe tutte di nazionalità italiana.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.