Marigliano, “quella ragazza è mia”: fa esplodere bomba sotto casa del rivale in amore

Marigliano, “quella ragazza è mia”: fa esplodere bomba sotto casa del rivale in amore

Piazza una bomba sotto casa del rivale in amore e la fa esplodere. Succede a Marigliano, nell’agro nolano. I carabinieri della stazione locale hanno arrestato per danneggiamento aggravato un 21enne incensurato del posto.

Mariglianella, fa esplodere bomba sotto casa del rivale in amore

Durante la notte l’autore del raid dinamitardo ha raggiunto Mariglianella. Davanti al cancello di ingresso dell’abitazione di un coetaneo, ha lasciato una bomba carta e l’ha fatta esplodere. A incastrare l’uomo le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona. Le videocamere hanno permesso infatti ai carabinieri di identificare e trovare l’autore del grave atto intimidatorio.

Motivi d’amore

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, l’uomo ha agito per motivi di natura passionale: i due si contendevano infatti le attenzioni di una ragazza. Per intimidire il rivale in amore e indurlo a lasciar perdere la donna contesa, il 21enne ha fatto ricorso alla violenza. Arrestato, il ragazzo è stato giudicato con rito direttissimo con l’accusa di danneggiamento aggravato.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.