La straziante storia di Milo a “C’è posta per te”, fratellino e fidanzata morti in un incidente stradale

La straziante storia di Milo a “C’è posta per te”, fratellino e fidanzata morti in un incidente stradale

È il momento della sorpresa che vede protagonista Mara Venier. Entra in studio commossa per il video di presentazione: “Maria tu mi fai sempre o molto incaz**re, o molto ridere o, come in questo caso, molto piangere”. Entra in studio Milo che vuole dire ai suoceri tutto ciò che ha nel cuore. Fino a poco tempo fa, aveva tutto, inclusa la compagna Giada e la figlia Beatrice.

Ha conosciuto Giada quando aveva solo 15 anni. Con lei ha ritrovato il senso della famiglia e si sono innamorati della loro bimba fin dal primo battito. Il 16 maggio del 2018, Milo va a trovare la mamma in ospedale con Giada ma con auto diverse. Quando tornano a casa, la macchina di Giada era davanti alla sua. La giovane sbanda e muore sul colpo. I suoceri gli stanno vicino da allora. Vuole ringraziarli attraverso ‘C’è posta per te’.

C’è posta per te, la lettere di Milo

Mariateresa, Angelo e Giuseppe fanno il loro ingresso in studio e scoppiano in lacrime trovando di fronte a loro Milo. “Lui è nostro angelo” ammette subito la mamma di Giada, prima che Maria De Filippi inizi a leggere le parole della commovente lettera del ragazzo. “Siamo una famiglia unita e anche quando Beatrice sarà grande noi saremo sempre al vostro fianco” scrive Milo “Tu Maria Teresa ha con me un canale preferenziale. Ogni volta che la malinconia mi sta per divorare tu te ne accorgi, non so come fai” scrive alla suocera, di cui sottolinea la generosità. “Quello che oggi ci unisce ci salverà” ammette ancora Milo, in lacrime così come i destinatari della lettera.

Leggi anche

C’è posta per te, tutte pazze per Giuseppe: il giovane perdona il tradimento della fidanzata e apre la busta



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.