Napoli in lutto, Genny morto per un brutto male: aveva solo 18 anni

Napoli in lutto, Genny morto per un brutto male: aveva solo 18 anni

Napoli piange Gennaro Santagata, ennesima vittima della Terra dei Fuochi. A darne notizia, attraverso il suo account, la giornalista Marilena Natale. Per gli amici era Genny. Aveva da poco compiuto 18 anni.

Napoli piange Genny, morto a 18 anni

Il giovane lottava da tre anni contro un tumore. Il decesso risale a ieri pomeriggio. Per alimentare le sue speranze di sopravvivenza, era stato costretto ad amputarsi una gamba ma purtroppo, nonostante l’operazione, non ce l’ha fatta.

La notizia ha fatto rapidamente il giro del web. La sua storia ha commosso in queste ore migliaia di persone. Era un grandissimo tifoso del Napoli: anche alcuni calciatori avevano sposato la sua causa e l’avevano sostenuto durante la malattia. Purtroppo neanche la vicinanza dei suoi beniamini gli ha consentito di salvarsi.

I messaggi

Tante le persone che in queste ore stanno scrivendo sulla sua bacheca per ricordarlo. “Hai lottato come un guerriero fino all’ultimo..ora sei un Angelo..e avrò queste foto per ricordarmi quei brevi istanti dove abbiamo sorriso insieme. Ciao Gennarì veglia sulla tua famiglia che ne ha bisogno ora più che mai”, scrive Paolo. “Due giorni fa Genny Santagata aveva espresso un desiderio, di costituire un associazione animalista e chiamarla “DIAMOCI UNA ZAMPA”. Chi mi da una mano ad esaudire il desiderio di un angelo volato via dopo aver battagliato con tutte le sue armi?”, l’appello di Assunta.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.