morta hotel padova ok

E’ stata ritrovata senza vita nella stanza di un albergo. Si tratta di una giovane di 29 anni. 

La vittima era da tre giorni nell’Hotel Arcella di via Jacopo Avanzo 7 a Padova, a due passi dalla stazione e dal cavalcavia Borgomagno. Al momento la causa della morte si pensa posa essere stata un’overdose. Martedì mattina ad intuire che poteva essere successo qualcosa di grave è stato il gestore della struttura.

inlineadv

“Oggi era il giorno di partenza della ragazza – scrive il mattino di Padova – e alle 11 ho suonato alla porta visto che la stanza non era ancora stata liberata”, racconta l’imprenditore di origine cingalese che dal 2018 gestisce l’albergo. “Non apriva nessuno. Allora ho chiamato il 118 e la stanza l’hanno aperta loro con la polizia. Una tragedia la ragazza era seduta sulla sedia della stanza con testa riversa all’indietro”.

La giovane era nata a Piove di Sacco. Da questa mattina sono in corso tutti i rilievi del caso per ricostruire quanto accaduto, se si sia trattato di morte naturale, se causata da terzi o appunto da overdose.

Inizialmente la giovane sarebbe arrivata in albergo con un amico nigeriano 35 enne che poi è andato via e lei sarebbe rimasta sola in camera da dove non sarebbe più uscita. Aveva anche già saldato il conto all’albergatore.

 

related