Basket, il Benevento ferma la Polisportiva Parete in casa

Basket, il Benevento ferma la Polisportiva Parete in casa

La Polisportiva Parete Centro Diagnostico Pasteur ospita la prima della classifica, a punteggio pieno, 12 partite vinte su 12 giocate ,la Miwa Energia Cestistica Benevento nella tendostruttura “Matteo Basile” di Parete. Anche se Parete è reduce da due vittorie nelle ultime due partite giocate, occorre la partita perfetta per battere la corazzata Benevento, costruita per vincere il campionato senza passare per i play off.

Già forte l’anno scorso, il Benevento quest’anno ha ingaggiato ben tre stranieri e l’esperto Rusciano Luciano,capitano della squadra,che l’ha resa fino ad oggi imbattibile .Nel primo quarto, Parete è partita bene portandosi in vantaggio 10 a 6 dopo 4 minuti di gioco,ma con una reazione veemente, e un parziale di 12 a 0,Benevento ribaltava la partita, 18 a 10 all’ ottavo minuto,e allo scadere del tempo il punteggio era di 18 a 16, grazie ad una bella risposta della squadra di casa ,incitata dal numeroso pubblico presente sugli spalti. Nel secondo quarto l’esperto e velocissimo straniero Garcia del Benevento, prendeva in mano le redini del gioco della propria squadra e faceva la differenza,giocando da play ,prendendo rimbalzi sia in attacco che in difesa,dettando i tempi e andando a concludere personalmente con una buona percentuale sia nei tiri da 2 che da 3 punti.

Il secondo quarto si chiudeva sul punteggio di 44 a 31 ,naturalmente per il Benevento.Dopo la pausa lunga,il terzo quarto riprendeva. Come era finito il secondo. Nelle file del Parete ,da segnalare la buona prestazione dell’ex Marco Carbone ,forse la sua migliore partita dall’inizio del campionato, sia per la grinta che nella precisione nel tiro e di Giuliano Palma,che ha lottato su ogni pallone,anche se impreciso in qualche passaggio forzato. Il punteggio alla chiusura del terzo quarto era di 64 a 45 in favore della squadra ospite. Nel quarto ed ultimo tempo,quando ad 8’ dalla fine della partita, il vantaggio ha toccato i 23 punti,allora la squadra di casa si è arresa di fronte ad una compagine con una panchina lunga,dove i subentrati al quintetto base, dimostravano di essere all’altezza delle prime scelte,come il numero 28 Esposito Michele e il numero 0 Rianna Walter. Il punteggio finale è stato di 87 a 59 per Benevento. Oltre al già citato numero 79 Garcia,da segnalare l’ottima prestazione del numero 9 Moccia Carmine entrambi in doppia cifra.

La Polisportiva Parete,ha avuto un buon approccio con la partita ,ma alla distanza sono venute fuori le differenze oggettive che ci sono tra gli organici delle due squadre. Sono altre le partite che Parete può vincere e vincerà, approdando con tranquillità ai play off, per il secondo anno consecutivo da quando milita in serie C Siler ,vista la attuale quinta posizione in classifica.

COMUNICATO STAMPA



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.