Campania, “figlio mio, svegliati”: Marco muore nel sonno il giorno di Natale

Campania, “figlio mio, svegliati”: Marco muore nel sonno il giorno di Natale

Muore a soli 31 anni nel giorno di Natale. Si chiamava Marco Boccella ed era di Castelfranci (Avellino) il giovane trovato senza vita nel suo letto la mattina del 25 dicembre. I familiari lo attendevano per il pranzo natalizio, ma lui non si è mai svegliato.

Il dramma, morto Marco Boccella

Marco aveva cenato con la mamma la sera della Vigilia, poi è andato a letto ma non si più svegliato. La donna, che abitava a Villamaina, era tornata a vivere col figlio dopo che quest’ultimo aveva avuto alcuni problemi giudiziari. Quando la mamma ha fatto la tragica scoperta, ha immediatamente allertato i sanitari del 118. Giunti sul posto, gli uomini del pronto intervento hanno potuto solo constatare il decesso della vittima.

L’autopsia

Il decesso per ora è avvolto dal mistero, anche se non ci sono certezze. Da un esame esterno del cadavere non sono stati evidenziati segni di violenza o ecchimosi. Sul posto, allertati dai familiari, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Castelfranci e l’ambulanza del 118. La salma è stata trasportata presso l’obitorio dell’ospedale Moscati in attesa di essere sottoposta all’autopsia. Commovente ed anche rivelatore di un disagio esistenziale del 31enne il post scritto da un amico su Facebook appena ha appreso la notizia della sua morte «Spero che in questo viaggio troverai un mondo migliore ciao amico mio».



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.