Melito, violenta la figliastra disabile: “Papà mi violenta”. Arrestato l’orco

Melito, violenta la figliastra disabile: “Papà mi violenta”. Arrestato l’orco

Melito. Violenta la figliastra di 15 anni tra le mura di casa. E’ con questa orribile accusa che gli agenti del Commissariato di Scampia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di E.R., un 41enne di Melito. Il provvedimento a seguito di un’indagine coordinata dalla Procura di Napoli Nord.

Melito, violenta la figliastra

Secondo le indagini, l’uomo avrebbe abusato della figlia della sua compagna nell’abitazione dove la coppia viveva, a Melito. La piccola avrebbe trovato il coraggio di confidarsi con la sua docente. Alla professoressa avrebbe raccontato le violenze e le angherie cui era costretta a a subìre da parte dell’uomo.  La preside dell’istituto scolastico, allertata dall’insegnante, ha inoltrato una segnalazione alle autorità. Dopo aver raccolto la denuncia con l’assistenza di personale specializzato nell’audizione di minori, la vittima è stata collocata in una comunità protetta.

Le indagini

Gli abusi andavano avanti dal gennaio 2018 e si consumavano tra le mura domestiche. Le indagini hanno, difatti, accertato che da più di un anno la minore era costretta a subire atti sessuali dal convivente della madre che abusava delle sue condizioni di inferiorità psichica.

Non è ancora chiaro se la mamma della bimba sapesse o meno di quanto avveniva ai danni della piccola. A seguito delle indagini, verrà accertata anche la sua posizione. Intanto il Gip della Procura di Napoli Nord ha emesso un’ordinanza ai danni del 41enne.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.