valentina pecorella

Giugliano e Napoli si mobilitano per salvare Valentina Tramonto, una ragazza di appena 19 anni che pochi giorni fa ha scoperto di avere una gravissima forma di tumore al cervello. La famiglia – tutti di Casacelle – hanno lanciato un appello per una raccolta fondi che permetta di finanziare un’operazione delicatissima in Germania.

La scoperta: Valentina Tramonto ha un tumore

Sembrava un banale mal di testa accompagnato da vomito. E invece erano i primi sintomi del tumore. Quando Valentina si è recata all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, i medici hanno optato per il ricovero immediato. Dopo essere stata sottoposta a una biopsia, il responso è stato inclemente: un glioblastoma multiforme di grado 4 al cervello. Le possibilità di sopravvivenza sono ridotte al lumicino. Al momento Valentina ha avviato subito una terapia a base di chemioterapie e radioterapie presso il centro Aktis di Marano ma è necessaria un’operazione per la rimozione della massa tumorale.

inlineadv

La raccolta fondi

La famiglia Tramonto, guidata dalla sorella di Valentina, Elena, si è mobilitata sui social per una raccolta fondi con una pagina Facebook “Uniamoci per Valentina”. Servono 100mila euro per finanziare l’operazione e le conseguenti cure mediche presso una struttura specializzata in Germania per la cura dei tumori. I medici tedeschi le hanno dato una possibilità di sopravvivenza. Al momento sono stati raccolti poco più di 2800 euro. E’ possibile sostenere la causa di Valentina mediante un versamento su conto corrente bancario nell’IBAN che riportiamo di seguito.

NOME E COGNOME:

GIANLUIGI MASTROIANNI

IBAN:
IT25G0103088600000001255724

BANCA: MONTE DEI PASCHI DI SIENA

CAUSALE: RACCOLTA FONDI PER VALENTINA

o con la raccolta fondi PayPal tramite questo link:

https://paypal.me/pools/c/8klWHxDfAb

related