Violentata fuori al Quarto Nuovo, il terribile racconto della piccola: “Ho avuto dolore”

Violentata fuori al Quarto Nuovo, il terribile racconto della piccola: “Ho avuto dolore”

GIUGLIANO – QUARTO. “Mi hanno fatto male, ho avuto dolore“. Ha raccontato con queste parole la piccola Alessia (nome di fantasia) la violenza sessuale subito sabato scorso all’esterno del centro commerciale Quarto nuovo da due minorenni. La piccola, appena 11 anni, ha raccontato a una compagna di scuola quanto le era accaduto tramite una telefonata.

Alessia, che frequenta la seconda media di una scuola della fascia costiera di Giugliano sta continuando ad andare a scuola mentre le forze dell’ordine stanno lavorando per ricostruire quanto accaduto quel sabato pomeriggio. I militari dell’arma che stanno seguendo il caso stanno acquisendo tutte le prove e testimonianze necessarie per formalizzare l’accusa contro i due ragazzini.

Stando a quanto ricostruito sino adesso la vittima avrebbe ricevuto un messaggio su Whatsapp con l’invito ad andare al centro commerciale dove ci sono le giostre. La piccola si è recata lì e ha trovato non solo colui che le aveva mandato il messaggio ma anche un altro ragazzino. I due prima le avrebbero fatto delle avances a cui la 11enne si sarebbe rifiutata poi è scattata la violenza. 

La piccola tornata a casa ha raccontato tutto alla madre che immediatamente si è recata dai carabinieri per denunciare l’accaduto. Le immagini del sistema di videosorveglianza del parco commerciale sono state acquisite già lo scorso sabato.

Secondo quanto riporta il mattino, già da tempo, anche nella scuola che frequenta Alessia, girano voci su ragazzine che si riprendono nude e che poi inoltrano questi filmati ai compagni di scuola persino attraverso le chat di gruppo su Whatsapp.

Orrore fuori al Quarto Nuovo: bimba di Giugliano violentata da due ragazzi col trucco di WhatsApp



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.