Luca Sacchi, escono i video dell’omicidio. Parla Anastasia: “Non sapevo di avere 70mila euro”

Luca Sacchi, escono i video dell’omicidio. Parla Anastasia: “Non sapevo di avere 70mila euro”

Non sapevo di avere 70 mila euro nello zaino ed ero davanti a quel pub con Luca come mille altre volte era capitato”. Sono state queste le parole di Anastasia, la fidanzata di Luca Sacchi nel corso dell’interrogatorio di questa mattina. La giovane è stata sottoposta all’interrogatorio di garanzia nell’ufficio del gip di Roma.Io e Luca assolutamente estranei a questa vicenda” ha detto Anastasia. I magistrati contestano alla venticinquenne il tentativo di acquisto di un grosso quantitativo di sostanza stupefacente insieme a Giovanni Princi, ex compagno di scuola di Sacchi. Ieri gli altri arrestati nella seconda tranche dell’inchiesta si sono avvalsi della facoltà di non rispondere come del resto anche i primi due fermati per il delitto cui è stata notificata una nuova ordinanza.

I video dell’omicidio

Intanto però sono venute fuori le immagini di quella notte in cui Luca ha perso la vita. Grazie alle telecamere di videosorveglianza presenti in zona, ci sono tante immagini in fila che raccontano quanto accaduto. In alcune è possibile vedere la Smart sulla quale viaggiavano Valerio Del Grosso e Paolo Pirino, transitare per ben due volte da via Franco Bartoloni per poi svoltare in via Teodoro Mommsen.

Dopo essere passati più volte e dopo aver imboccato contromano una strada, si sono fermati in doppia fila in via Teodoro Mommsen, pochi metri dopo con l’incrocio di via Franco Bartoloni. Ed è a questo punto che avviene l’aggressione. Pirino scende dalla vettura impugnando una spranga di ferro e urlerebbe “Dacce la borsa!”. Dopo aver colpito sia Luca sia Anastasiya, Pirino viene atterrato dal giovane: ed è a quel punto che Del Grosso alza il braccio e gli spara un colpo di pistola alla testa. La scena, sempre secondo quanto riferito dai testimoni, si è svolta in pochi secondi.

Nelle foto si vedono Giovanni Princi, Valerio Rispoli e Simone Piromalli arrivare insieme al pub John Cabot. Luca e Anastasiya sono invece dall’altra parte della strada con il cane. A un certo punto si vedono chiaramente i tre ragazzi che girano di scatto la testa: è il momento in cui Del Grosso spara a Luca Sacchi. In un altro fotogramma, si nota Anastasiya inginocchiata accanto a lui. Mentre Princi corre dall’amico a terra, Rispoli e Piromalli rimangono in disparte, probabilmente non sapendo cosa fare. Dopo poco Princi torna verso i due, e loro se ne vanno: secondo quanto dichiarato successivamente dai ragazzi, l’amico di Luca gli avrebbe detto di allontanarsi velocemente dal luogo del delitto per non farsi trovare dalle forze dell’ordine al loro inevitabile arrivo.

Chi ha sparato a Luca

A sparare è stato Valerio Del Grosso che dice di non aver “mai voluto uccidere nessuno, era la prima volta che prendevo un’arma in mano”. Eppure diversi testimoni dicono di averlo visto sparare da distanza ravvicinata alla testa di Sacchi, con il braccio proteso, come fosse un’esecuzione. Prima di fermarsi in doppia fila, i due amici hanno fatto diversi giri, come a voler fare una ricognizione.

Omicidio Sacchi: “Anastasiya e il pusher avevano una relazione”

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.