Professoressa violenta uno studente 16enne: “Volevo convincerlo a non essere gay”

Professoressa violenta uno studente 16enne: “Volevo convincerlo a non essere gay”

Ha abusato di un ragazzino per convincerlo a non essere gay. Si tratta di una donna che lavorava nella scuola dove il ragazzino era studente. Lei 51 anni lui 16. A denunciare la donna è stata la nonna che ha scoperto gli abusi leggendo alcuni messaggi sul cellulare del nipote.

La donna è accusata di aver abusato del sedicenne per più di un anno, a partire da quando era studente alla Worthington High School di Houston, in Texas. La donna lavorava nella scuola come assistente insegnante e avrebbe approfittato del minore.

Il giovane sarebbe andato a casa della donna per aiutarla a trasportare delle cose, a quel punto lei con una scusa ha provato a sedurlo. «Non devi essere gay», le avrebbe detto, poi ha iniziato a fargli delle avances sessuali. A denunciare la donna è stata la nonna del ragazzo, che ha raccontato di aver avuto con lei almeno 4 rapporti e che la donna avrebbe approfittato in un’occasione anche dell’assenza della nonna per abusare di lui.

Pare che la donna per facilitare la violenza stordisse il ragazzo con delle bevande alcoliche mixate a dei farmaci che lo rendevano incapace di reagire. La nonna è riuscita a scoprire tutto leggendo il telefono del nipote, dopo che gli ha chiesto spiegazioni il ragazzo ha raccontato tutto ed è scattata la denuncia, come riporta anche la stampa locale.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.