luisa george

Tragico incidente, Luisa George muore a 16 anni. In uno schianto semifrontale tra due auto, avvenuto ieri sera lungo la provinciale 17 all’altezza di Casaletto Lodigiano, ha perso la vita una ragazza di 16 anni mentre gli altri 4 passeggeri coinvolti, tra i quali due altre ragazze minorenni, sono rimasti feriti, tre dei quali gravemente, e portati tra gli ospedali di Lodi, Milano e Pavia. Una delle ferite più gravi è la sorella della ragazza deceduta.

Luisa George, di nazionalità romena, era residente a Sant’Angelo. Ad ammazzarla lo scontro frontale della macchina sulla quale viaggiava il 60enne C. B. di Lodi.

inlineadv

Incidente Luisa George, la dinamica

Erano circa le 6 e mezza di sera, quando una Mercedes Classe B nera, guidata dal 60enne e il van Chrysler monovolume blu con un gruppo di 4 ragazzi di Sant’Angelo, a bordo, si sono scontrati, sulla provinciale 17, a Mairano, frazione di Casaletto. La dinamica è al vaglio dei carabinieri, ma, probabilmente, all’origine del tragico scontro, c’è stato un tentativo di sorpasso finito male, sulla strada, che, in quel punto, è un rettilineo.

Uno schianto incredibile, che ha distrutto le macchine: il forte botto ha attirato anche l’attenzione dei residenti delle case che sorgono a 50 metri da lì. A bordo della Chrysler c’erano la sorella di Luisa di due anni più piccola, F. G., finita con un trauma cranico e una frattura di gamba, in codice giallo, all’ospedale San Carlo di Milano.

Insieme a loro anche E. P, 17 anni, trasportata con un trauma cranico e facciale, in codice giallo e in condizioni gravi all’ospedale di Milano Niguarda. Al volante, invece, era seduto l’unico maggiorenne della sfortunata compagnia, I. B, 21 anni, trasferito al San Matteo di Pavia con un trauma cranico e toracico e ferite agli arti inferiori. Sul posto la centrale operativa di Pavia ha inviato ben 8 mezzi.

related