Orrore in strada, neonata ritrovata cadavere: era in una borsa abbandonata

Orrore in strada, neonata ritrovata cadavere: era in una borsa abbandonata

Firenze. Macabro ritrovamento a Campi Bisenzio, a Firenza: ritrovato il cadavere di una neonata in una borsa abbanonata in strada. Ritrovata poco fa, nella tarda mattinata di oggi 19 novembre, all’incrocio tra via San martino e via Pistoiese davanti alla farmacia.

Erano appena trascorse le ore 12, quando il personale della farmacia ha notato una strana borsa davanti all’attività commerciale. Uno di loro pensando si trattasse di rifiuti comuni, ha preso il borsone e lo ha aperto. Si trovato davanti una scena orribile. Ha dovuto constatare la presenza della bimba appena nata e col cordone ombelicale ancora attaccato. Immediata la chiamata ai carabinieri che in poco tempo sono accorsi sul posto, seguiti poi dal medico legale e dai reparti della scientifica per i rilievi del caso.

I militari hanno avviato un’indagine per cercare di ricostruire l’accaduto e risalire alla persona che ha lasciato la neonata davanti alla farmacia e alla madre. Come spiegano gli stessi militari dell’arma intervenuti sul posto, la piccola era di carnagione chiara, aveva ancora il cordone ombelicale attaccato ed era avvolta in una coperta ma non aveva apparenti segni di violenza. Secondo i primi accertamenti esterni del corpicino, la piccola sarebbe stata partorita al nono mese di gravidanza e il parto sarebbe avvenuto poco prima dell’abbandono.

 

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.