Lucca, sfidano la pioggia e lo fanno nel parco davanti a bimbi e genitori: denunciati

Lucca, sfidano la pioggia e lo fanno nel parco davanti a bimbi e genitori: denunciati

Lucca. Sorpresi a fare sesso stesi sull’erba davanti a decine di bambini sfidando i primi freddi dell’autunno. Succede nei pressi del baluardo San Regolo. Denunciati due giovani che, in preda ai bollori del momento, hanno deciso di consumare un rapporto sessuale in pubblico.

Il caso a Lucca: sesso in strada

Secondo quanto riporta La Nazione, l’episodio risale a qualche settimana fa. La coppia di adolescenti, 18 anni lui e 16 lei, stavano amoreggiando a colpi di baci e abbracci quando hanno deciso di spogliarsi e fare sesso. La scena si è consumata di fronte ad almeno una dozzina di bambini tra gli 8 e i 12 anni intenti a giocare sulle altalene dopo la scuola. E ai loro genitori. Prima semplicemente imbarazzati e fiduciosi in un ravvedimento della coppietta.

L’intervento della Polizia Municipale

Sono stati proprio i genitori, imbufaliti di fronte a tanta sfacciataggine, a chiamare le forze dell’ordine. A quel punto due agenti della Polizia Municipale, in borghese, si sono avvicinati alla coppia per interrompere la scena da bollino rosso quando ormai i due fidanzati erano in balia della passione. Solo a quel punto i due adolescenti si sono ridestati dal loro momento di completo abbandono accorgendosi di avere gli occhi di una ventina di persone puntati addosso.

La coppietta dopo esser stata identificata dai vigili, adesso rischia di passare un guaio. Entrambi sono stati denunciati per atti osceni in luogo pubblico. Il reato infatti è stato ’depenalizzato’ almeno nelle recenti interpretazioni, ma solo se commesso in situazioni di “ridotta visibilità”.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.