Violenza sessuale nel Napoletano, abusava delle sue dipendenti: arrestato noto ristoratore

Violenza sessuale nel Napoletano, abusava delle sue dipendenti: arrestato noto ristoratore

Arrestato un noto ristoratore 57enne di Meta di Sorrento, in provincia di Napoli. Si tratta di un commerciante della penisola che avrebbe violentato due donne approfittando del loro stato di bisogno. A eseguire l’ordinanza di custodia cautelare in carcere sono stati i militari della Compagnia Carabinieri di Sorrento.

Le indagini: arrestato ristoratore di Meta di Sorrento

L’attività di indagine ha dimostrato le responsabilità penali dell’uomo, autore di diversi atti di violenza sessuale e cessione di sostanza stupefacente nei confronti di almeno due donne della penisola. Attraverso le numerose dichiarazioni testimoniali raccolte e le attività di riscontro eseguite dalla polizia giudiziaria, coordinata dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, è stato possibile ricostruire l’attività delittuosa del 57enne.

La violenza sulle dipendenti

L’uomo è un noto imprenditore nel campo della ristorazione. Avrebbe abusato delle proprie vittime, anche all’interno del proprio esercizio commerciale, sfruttando talvolta lo stato di bisogno economico di queste e procurando loro sostanza stupefacente. Le dichiarazioni assunte e l’analisi del materiale probatorio sottoposto a sequestro hanno supportato l’intero impianto accusatorio. Il G.I.P. ha confermato quanto raccolto dagli inquirenti. Poi, verificata la sussistenza dei gravi indizi di colpevolezza in ordine ai reati contestati all’indagato, ha deciso di disporre la misura cautelare degli arresti domiciliari.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.