Sputi, pestaggi e minacce ai bimbi dell’asilo: arrestate 2 maestre a Cosenza

Sputi, pestaggi e minacce ai bimbi dell’asilo: arrestate 2 maestre a Cosenza

Cosenza. Hanno maltrattato e umiliato una ventina di bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni. Per questo i carabinieri hanno arrestato due maestre, di 35 e 54 anni, di un asilo privato di Cariati, in provincia di Cosenza.

Le indagini dei carabinieri hanno documentato una serie di violenze fisiche e psicologiche compiute dalle due maestre, nei confronti dei piccoli alunni di età compresa tra i 2 e i 5 anni. La struttura nella quale le maestre operavano è un asilo privato situato nel centro di Cariati.

Cosenza, l’asilo horror

Gli inquirenti avrebbero ricevuto segnalazioni anonime ed hanno così deciso di installare, all’insaputa delle maestre violente, le telecamere che hanno poi ripreso scene raccapriccianti. Addirittura i bambini sono stati immortalati mentre, al solo avvicinarsi delle insegnanti, si coprivano il viso con le braccia. Sono almeno 20 i bambini vittime delle due maestre violente e nell’asilo sono in corso i controlli dei carabinieri del NAS, il Nucleo Anti Sofisticazione, per ulteriori verifiche sanitarie e dei militari del NIL per la tutela del lavoro, per accertare la regolarità di contratti e dipendenti dell’asilo che era autorizzato e regolarmente in attività.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.