festa scarcerazione monteruscello

Giovanni Illiano e Silvio De Luca, due affiliati del clan Longobardi Beneduce, entrambi appena tornati in libertà dopo aver scontato quasi dieci anni di galera ciascuno, vengono accolti a Monteruscello con una festa con tanto di fuochi d’artificio fatti esplodere alla notizia dell’avvenuta scarcerazione.

Festa per la scarcerazione

Dopo il clamore suscitato dalla notizia, ecco che viene fuori anche uno dei video fatti quella sera all’interno del rione. In tanti con i loro smartphone ripresero le scene del mini concerto e dei due scarcerati che aprivano bottiglie di champagne per festeggiare. Il tutto è accaduto ta i palazzi dei cosiddetti “600 alloggi”. I festeggiamenti sono iniziati con i fuochi d’artificio. Poi il via alla musica: ad esibirsi è stato il cantante neomelodico Anthony. 

inlineadv

La dedica

Questa canzone è  dedicata ai fratelli presenti e non presenti con l’augurio che possano ritornare al più presto in mezzo a noi. A tutti i carcerati che stavano in cella con lui e un applauso forte a Carlucciello ‘o fantasma” ha detto. Il riferimento è Carlo Avallone, il “boss fantasma”, arrestato due anni fa in un blitz dei reparti speciali del Gis dei carabinieri e condannato a 16 anni per tentato omicidio, estorsione e detenzione di armi.

Il video

Pozzuoli, scarcerati due del clan: festa con neomelodici e fuochi in piazza

related