Mestre, rissa tra mamme: litigano su gruppo WhatsApp e poi dal vivo

Mestre, rissa tra mamme: litigano su gruppo WhatsApp e poi dal vivo

Mestre. Rissa tra mamme fuori scuola perché le rispettive figlie si fanno i dispetti all’asilo nido. Il diverbio nato su WhatsApp degenera e le donne vengono alle mani fuori scuola. E’ quanto accaduto a Mestre, Venezia, in via Sforza. La zuffa tra le due è finita male: una 31enne è in ospedale.

La scaramuccia tra le figlie

Tutto è iniziato per una banale lite tra le piccole. Una delle due bambine avrebbe infatti raccontato alla madre di essere stata picchiata dall’altra, scatenando la rabbia della donna che ha chiesto spiegazioni all’altra madre in chat. La reazione è stata esplosiva e sono iniziate a volare accuse e parole grosse su Whatsapp. Da lì si è passati ai fatti: la donna ha dato appuntamento all’altra l’indomani fuori all’asilo di via Sforza.

La rissa tra le mamme

Purtroppo le due non sono riuscite a chiarire e hanno iniziato ad accusarsi davanti allo sguardo attonito degli altri genitori. Poi sono scattate le mani. Una delle due ha avuto la peggio ed è stata presa a calci e pugni. La 31enne mestrina è finita in ospedale senza riportare serie conseguenze e ha raccontato la sua versione dei fatti agli agenti. Mentre l’altra donna si è allontanata non appena ha visto sopraggiungere la volante della Polizia.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.