santa maria capua vetere ragazzini contro auto in corsa gioco

Gioco della follia a Santa Maria Capua Vetere. Alcuni ragazzini ieri sera si sono dati appuntamento in via Marotta per lanciarsi contro le auto in corsa. Una macabra roulette russa denunciata ieri sera sui social network da alcuni residenti preoccupati.

Santa Maria Capua Vetere, il gioco della morte

I giovani si sono radunati in via Marotta, nel piazzale dove ha sede il supermercato MD. I protagonisti sono tutti ragazzini di età ricompera tra i 12 e i 16 anni. Dopo aver confabulato tra di loro e dopo aver stabilito le “regole”, hanno dato il via al gioco della morte. Mentre alcuni filmavano con gli smartphone, altri si lanciavano in mezzo alla strada dove transitavano le auto in corsa. Hanno così sfidato la morte confidando nella frenata tempestiva del conducente di turno. Come spiega EdizioneCaserta, l’assurda moda è ormai in atto da almeno 6 mesi nella città di Santa Maria Capua Vetere e nonostante diversi episodi segnalati soprattutto lungo via Galatina nessuno riesce a mettere fine a un gioco che rischia di finire in modo tragico.

inlineadv

Il precedente: il Planking Challenge

Una drammatica moda simile a questa – che per fortuna non ha ancora un nome – è il planking challenge, che consiste nello stendersi sull’asfalto, in mezzo alla carreggiata, in attesa che arrivino le auto. Una prova di coraggio tra adolescenti che ha registrato negli ultimi mesi alcuni casi tra le province di Napoli, Caserta e Salerno, per fortuna senza danni.

related