malore morto casa amante santa maria a vico

Morto a casa dell’amante. Moglie e figli scoprono così la tresca amorosa tra rabbia e disperazione. E’ successo tra Santa Maria a Vico e San Felice a Cancello, in provincia di Caserta. A riportare la notizia è EdizioneCaserta.it.

Il malore a casa dell’amante

La vittima è un uomo di circa 60 anni residente nell’agro nolano. Ha avuto un malore con una conoscente, una donna separata più giovane, con cui avrebbe intrecciato una relazione. I due erano soli in casa quando lui si è sentito male. Si è steso sul letto per riprendersi. Intanto la donna si è vista costretta a chiamare i sanitari del 118. L’equipe medica, giunta nell’appartamento, ha potuto solo constatare il decesso dell’uomo dopo aver tentato invano le manovre di rianimazione.

La scoperta della famiglia

A quel punto l’amante ha dovuto avvertire anche i familiari della vittima. I figli e la moglie dall’agro nolano si sono precipitati a casa della donna e hanno visto il proprio congiunto deceduto, tra disperazione e un certo imbarazzo. Una scena straziante, un vero dramma per entrambe le donne soprattutto, quella della frazione San Marco che lo ha visto spirare nel suo letto e per la moglie naturalmente. La salma è rimasta a casa dell’amica fino al giorno dopo quando sono stati organizzati i funerali nella zona del Nolano.

continua a leggere su Teleclubitalia.it