Milano, l’incubo di una studentessa: trascinata e violentata fuori a una discoteca

Milano, l’incubo di una studentessa: trascinata e violentata fuori a una discoteca

Milano. Trascinata per un braccio e violentata fuori ad una nota discotecca, tra le auto parcheggiate in un viale alberato. E’ l’incubo vissuto da una studentessa di circa 20 anni, aggredita all’esterno dell’Old Fashion, noto locale del centro di Milano. Lo riportano oggi alcuni quotidiani.

Milano, studentessa violentata fuori ad una discoteca

La violenza sessuale si sarebbe consumata nella notte tra venerdì e sabato scorsi in viale Alemagna, la strada che si estende davanti al Parco Sempione e alla discoteca Old fashion, da cui era uscita la ragazza, di origine sudamericana.

Stando ad una prima ricostruzione, un uomo conosciuto durante la serata nel locale l’avrebbe raggiunta e trascinata per un braccio tra le auto parcheggiate nel viale alberato.

Proprio tra le vetture, nella penombra, la giovane sarebbe stata costretta a subire la violenza sessuale. Il giorno dopo ha sporto denuncia alla polizia e si è sottoposta ad esami specialistici alla clinica Mangiagalli.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.