Lecce-Brindisi, carabiniere ubriaco imbocca statale contromano: un morto e due feriti

Lecce-Brindisi, carabiniere ubriaco imbocca statale contromano: un morto e due feriti

Imbocca la statale 613 Lecce-Brindisi contromano e fa una strage. Un morto e tre feriti è il bilancio dell’incidente provocato questa notte da un carabiniere della Forestale,un 34enne di Brindisi in servizio a Matera.

L’incidente: contromano sulla Lecce-Brindisi

Verso le 4 e 30, Desiderio è sotto l’effetto dell’alcol. Alla guida della sua BMW, il 59enne imbocca la statale 613 cointromano. Le auto che provengono nella giusta direzione di marcia lo vedono arrivare a tutta velocità. L’uomo riesce a percorrere 10 chilometri sbandando ed evitando l’impatto con le macchine. Poco dopo però accade l’inevitabile: la BMW si scontra frontalmente con una Renault Clio. Lo schianto è tragico. Il conducente della Clio, Desiderio Serio, 59 anni, muore sul colpo. La vittima viaggiava insieme all’amico. Stavano rientrando da una serata a Lecce quando si sono scontrati col carabiniere ubriaco.

I soccorsi

Finita la folle corsa del carabiniere, sono giunti i sanitari del 118 e i pompieri. I Vigili del Fuoco hanno estratto le vittime dall’abitacolo delle macchine incidentate. Per Desiderio non c’era niente da fare, nonostante i tentativi di rianimazione messi in atto dal personale di pronto intervento. L’amico che era con lui è invece in ospedale e le sue condizioni non sarebbero gravi. Ferito anche un altro uomo.  Il conducente dell’auto killer è stato fermato. Effettuati in ospedale i controlli di rito, il carabiniere forestale è risultato positivo al test alcolemico. La sua posizione è ora al vaglio degli inquirenti che stanno controllando anche i filmati delle telecamere dell’Anas. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale.

 

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.