Melissa, oggi è il giorno dell’addio. I medici: “Tragedia inevitabile, il cuore ha ceduto all’improvviso”

Melissa, oggi è il giorno dell’addio. I medici: “Tragedia inevitabile, il cuore ha ceduto all’improvviso”

Salerno. La tragedia di Melissa era inevitabile. Nessuno poteva fare nulla. Il suo cuore ha ceduto all’improvviso. Lo hanno stabilito i medici dell’ospedale Ruggi d’Aragona che hanno effettuato esami diagnostici sulla salma. I risultati completi delle analisi saranno comunque consegnati alla famiglia entro 15 giorni, ma i sanitari ieri hanno parlato a lungo con i genitori della ragazza.

La morte della giovane 15enne ha sconvolto un’eterna comunità e non solo. I compagni di classe si sono riuniti in assemblea d’istituto chiedendo di intitolare una classe alla loro compagna, scomparsa davanti ai loro occhi.

Intanto oggi pomeriggio alle 16.30 si terranno i funerali della studentessa. La cerimonia religiosa sarà officiata dal parroco don Antonio Romano nella chiesa di Santa Maria a San Mango Piemonte. In queste ore la camera ardente all’ospedale Ruggi. Ieri sera a rendere un ultimo saluto alla giovane tifosa granata anche una delegazione della Salernitana dal tecnico Gian Piero Ventura e al direttore sportivo Angelo Fabiani che hanno deposto sulla bara bianca una maglietta della squadra.  E’ arrivato poi anche l’arcivescovo di Salerno – Acerra monsignor Andrea Bellandi che ha benedetto la giovane e pregato.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.