Melissa morta in classe, oggi l’autopsia: donata ciocca di capelli al papà

Melissa morta in classe, oggi l’autopsia: donata ciocca di capelli al papà

Verrà eseguito stamattina l’esame autoptico sul corpo di Melissa La Rocca, la 16enne morta in classe mentre svolgeva gli esercizi di matematica alla lavagna. I medici dell’azienda ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona dovranno prelevare alcune parti di tessuto dal cuore per chiarire le cause della sua morte.

Oggi l’autopsia sul corpo di Melissa

Il personale medico sanitario, come riporta Il Mattino, ha già escluso l’ipotesi dell’aneurisma, in quanto non vi è alcuna ematoma sulla base crinaca della ragazza. Secondo i medici, il decesso sarebbe legato a problemi di carattere cardiaco. E mani e piedi neri ne sarebbero la prova.

Stando al racconto fatto da persone vicine alla famiglia Della Rocca, i genitori temono per l’altro figlio. Melissa sarebbe morta con modalità molto simili a quelle di uno dei suoi nonni e la loro paura è che possa trattarsi di qualche disfunzione di carattere ereditario. 

La richiesta del padre di Melissa

Il padre di Melissa, Vinicio La Rocca, ha chiesto agli addetti dell’obitorio del Ruggi di poter tagliare i lunghi capelli dorati della figlia e di raccoglierli in una treccia per poterli conservare per sempre con lui.

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.