Lutto a Giugliano, è morto il Presidente del Giugliano Calcio Salvatore Sestile

Lutto a Giugliano, è morto il Presidente del Giugliano Calcio Salvatore Sestile

Giugliano. Una grave perdita ha colpito la città di Giugliano. Il Presidente del Giugliano Calcio, Salvatore Sestile è deceduto questa mattina. La notizia della prematura scomparsa si è presto diffusa in città, gettando nello sconforto amici e parenti, e migliaia di tifosi legati al numero uno gialloblu.

Da tempo il Patron del Giugliano Calcio combatteva contro un brutto male che però fino ad oggi non aveva mai rallentato la sua passione. Salvatore Sestile aveva un sogno: la sua città doveva avere una squadra di calcio degna di questo nome. Il suo obiettivo era portare sempre più in alto i colori gialloblù e far felice i tifosi. In una città arida di impianti sportivi, il presidente non ha mai mollato.

Grazie a lui il Giugliano Calcio era tornato a giocare dopo anni di assenza. Già nei primi anni duemila fondò la scuola calcio dell’Atletico Giugliano con la prima squadra che disputava la prima categoria nel vecchio stadio Alberto De Cristofaro nei pressi dell’ospedale. Poi decise di risollevare dalle ceneri la formazione gialloblù, caduta dopo i fasti della Serie C2. Sestile non si arrese nemmeno dopo i violenti scontri di Giugliano-Volla nel 2014. Una grande delusione, con le immagini che fecero il giro d’Italia e qualche anno di stop.

Il richiamo però era troppo forte. Due anni fa decise di acquistare il titolo della Sibilla Cuma e ripartire dall’Eccellenza. In breve tempo è riuscito a mettere su una squadra competitiva che ha fatto il salto in Serie D con il super trionfo nello spareggio dell’anno scorso a Castellammare. Anche nelle ultime settimane, quando si sono aggravate le sue condizioni di salute, aveva sempre un pensiero per la squadra e per lo stadio della sua città: i tigrotti, che negli ultimi anni hanno giocato a Mugnano, dovevano ritornare a giocare nello stadio della città di Giugliano. Purtroppo Sestile non è riuscito a vedere quel giorno con il restyling del Cristofaro completato. Tutta la città, e non solo gli sportivi, ora piangono un grande uomo, un imprenditore serio ed appassionato, con la fede nel cuore, che amava sempre ripetere: “Prima gli uomini e poi i calciatori”. Sestile lascia la moglie Tina e due figli, Gaetano e Rosailaria. Domani mattina, 5 ottobre, verranno celebrati i funerali del Patron del Giugliano Calcio, presso il Santuario dell’Annunziata, alle ore 11 e 30. 

Il ricordo dello staff del Giugliano Calcio e del Sindaco

Lo staff del Giugliano Calcio ha annunciato sulla pagina ufficiale della squadra la scomparsa del Patron: “Un uomo di valore, un presidente illuminato, un grande giuglianese. La squadra si stringe attorno a tutta la famiglia, solo chi ha conosciuto Salvatore può capire di che perdita umana si tratta. Siamo distrutti. Ci mancherai presidente”, scrive il team su Facebook.

Un post straziante e commovente quello del primo cittadino di Giugliano, Antonio Poziello: “Scrivo parole da sempre. Ho scritto per mestiere. E per mestiere ho raccontato cose. Descritto fatti, emozioni. Belle e brutte. Ho sempre trovato le parole. Ma ora non ne trovo. Sono sparite tutte insieme.  Vorrei da Sindaco annunciare il dolore della Città per il Presidente che ci ha lasciati, ma da uomo non riesco a smettere di piangere per l’amico che non riabbraccerò”.

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.