Napoli, travolge con lo scooter due carabinieri: arrestato Antonio Digitale

Napoli, travolge con lo scooter due carabinieri: arrestato Antonio Digitale

In fuga sullo scooter ferisce due carabinieri. Arrestato Antonio Digitale, 37enne già noto alle forze dell’ordine. L’uomo deve rispondere di resistenza a pubblico ufficiale.

La fuga di Antonio Digitale

Il pregiudicato viaggiava in sella al suo motociclo lungo corso Protopisani, lo stradone che collega Barra a San Giovanni a Teduccio. Quando però ha incrociato un posto di blocco dei carabinieri della sezione operativa di Poggioreale, non si è fermato all’alt. Anzi, ha accelerato a tutto gas lungo l’asse viario evitando la gazzella della Benemerita. Nella fuga ha chiuso la portiera dell’auto di servizio colpendo uno dei due militari alla caviglia e al gomito. Successivamente, passando ad alta velocità a bordo dello scooter, ha urtato il secondo carabiniere che ha provato a fermarlo.

L’arresto

A quel punto Digitale ha fatto perdere le sue tracce dileguandosi tra le strade della periferia est di Napoli. I militari dell’Arma hanno subito attivato le ricerche del pregiudicato. Lo hanno individuato non lontano dalla sua abitazione e tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale. Giudicato con rito direttissimo, Antonio Digitale è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria due volte al giorno per tre giorni alla settimana. I carabinieri travolti per fortuna non hanno riportato gravi ferite.

Immagine: archivio

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.