Tonno e cozze contaminate, il Ministero li ritira dai supermercati. Marca e Lotti

Tonno e cozze contaminate, il Ministero li ritira dai supermercati. Marca e Lotti

Tonno e cozze contaminate, il Ministero li ritira dai supermercati. Nuova allerta cozze contaminate: il Ministero della Salute ha disposto il ritiro di alcuni lotti di Cozze a causa di rischio chimico. Il richiamo è stato emesso in seguito ad apposte analisi chimico-fisiche che hanno rilevato la presenza di biotossine algali (DSP).

Nello specifico si tratta di Cozze in rete da 1 Kg e dei Tris di Mare in rete da 1 Kg, della marca Marinsieme M.Gi.B. I prodotti hanno data di scadenza del 10/09/2019 e 11/09/2019.  I lotti di produzione interessati sono Lotto 59433, 59443, 59459, 59456, 59510. Il Ministero della Salute avvisa: “La clientela, qualora possieda i seguenti lotti è pregata di riportare le confezioni acquistate presso il punto vendita.”

TONNO E COZZE CONTAMINATE

L’indicazione del ministero è di “non consumare il prodotto ancora in proprio possesso: smaltirlo o riconsegnarlo al punto vendita di acquisto“. Il rischio, rilanciando le raccomandazioni del Servizio di Igiene degli Allevamenti e delle produzioni zootecniche, è che i mitili prelevati abusivamente possano esser commercializzati al di fuori dei canali legali, mettendo a grave rischio la salute dei consumatori

Stessa storia anche per il tonno affumicato a tranci (confezione da 2 chili, lotto di produzione Z1909253) prodotto da Salazones Moti e distribuito in Italia da Riunione industrie alimentari. In questo caso, riporta il ministero della Salute, il motivo del richiamo precauzionale è “il sospetto di caso di sindrome sgombroide” o intossicazione da istamina.

 



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.