Tregedia a Mykonos

Vacanza si trasforma in tragedia a Mykonos. Antonio Borrelli, 22 anni, di Napoli est, detto “Brodino”, è deceduto in circostanze ancora da chiarire mentre stava facendo un giro in acquascooter.

Stando ad una prima ricostruzione, il giovane, come anticipato da “La Voce di Napoli”, era a Mykonos con alcuni amici nelle acque della gettonatissima località greca. Non è ancora chiaro se Antonio sia morto per un incidente o se abbia avuto un malore mentre era in sella al mezzo. Per il momento lo scooter è stato sequestrato dalle autorità greche mentre sulla salma del giovane dovrebbe essere disposto l’esame autoptico.Appena appresa la notizia a Napoli, il profilo Facebook del ragazzo è stato inondato di messaggi di cordoglio.

Colpisce soprattutto un post di un caro amico del ragazzo: “Come è potuto succedere. Dura da mandare giù. Non è un sogno purtroppo ma vorrei che lo fosse (ti sei lasciato dietro il grande amore della tua famiglia sarà stato un crollo per loro, e una marea di amici me compreso che non ci facciamo capaci di questa tragedia). Resti nei miei ricordi, non dimenticherò mai quello che abbiamo condiviso. Riposa in pace da lassù“.

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it