gabriele vadalà morto firenze

Si chiamava Gabriele Vadalà il ragazzo di 16 anni morto a Firenze in un incidente in via Torcicoda, zona Isolotto. Il giovane era in sella al suo scooter quando avrebbe urtato, per ragioni da stabilire, un auto in sosta sul lato della strada. Ai vigili urbani, al momento, non risultano altri veicoli in movimento coinvolti nel sinistro, oltre al mezzo a due ruote su cui viaggiava la vittima.

L’impatto contro le vetture ferme ha causato gravi traumi e ferite al 16enne. I sanitari del 118 lo hanno portato all’ospedale di San Giovanni di Dio dove è deceduto per la gravità dei traumi subiti nell’impatto.

inlineadv

L’incidente che è costato la vita al 16enne è avvenuto intorno all’una della notte tra sabato e domenica. In un primo momento non veniva trovato il cellulare del ragazzo che probabilmente nell’impatto è stato scaraventato a terra, la il telefonino è stato poi rintracciato e consegnato alla municipale.

Sotto choc l’intero quartiere per la morte improvvisa di Gabriele Vadalà. Tanti i messaggi commossi apparsi sui social network in queste ore in segno di cordoglio. “Ti voglio bene, fratellino mio, da sempre e per sempre! Gabriele il nome di un angelo, aiuta i tuoi cari genitori e tutte le persone che ti amano ad accettare l’inaccettabile”, scrive Serena. I suoi amici hanno voluto ricordarlo con alcune scritte realizzate sui miri, vicino al circolo di viale dei Bambini, all’Isolotto vecchio, dove i ragazzi amavano ritrovarsi al pomeriggio:«Gabriele vive con noi, Q4 famiglia».

 

related