Ospedale del Mare aggredito personale

Violenza all’Ospedale del Mare di Napoli. Un quarantaquattrenne di origini napoletane si è recato in ospedale, dichiarando di aver subito un’aggressione. L’uomo, dopo una serie di accertamenti ed una visita specialistica, da cui non sono emersi né traumi né patologie, ha iniziato a minacciare e insultare verbalmente il personale ospedaliero.

Dopo aver compreso che lo avrebbero dimesso, il 44enne ha cominciato a dare in escandescenze. Prima ha danneggiato qualsiasi cosa si trovasse di fronte, distruggendo computer e attrezzature mediche. Successivamente ha poi preso di mira un medico e ha preteso da lui la consegna di una dose di metadone. Il raid ha richiesto l’intervento delle guardie giurate del presidio sino all’arrivo di una volante della polizia di Stato. Le forze dell’ordine, giunte sul posto, hanno provveduto ad allontanare e identificare il 44enne.

inlineadv

Quella registrata ieri è la 52esima aggressione dall’inizio dell’anno che avviene contro il personale sanitario in forza nelle strutture e nei servizi Asl di Napoli.

related