Mistero nella zona industriale di Brindisi, dove il cadavere di un uomo è stato ritrovato, nascosto tra la vegetazione della zona. Si tratta di un uomo di 41 anni che presentava una ferita d’arma da fuoco al petto. Non lontano dal luogo è stata rinvenuta anche la pistola.

Gli inquirenti sono al lavoro per cercare di ricostruire gli ultimi momenti di vita dell’uomo. Con ogni probabilità si è trattato di un gesto estremo. L’autopsia si terrà nella giornata di domani.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it