Non ce l’ha fatta, è morto il neonato venuto alla luce due giorni fa nell’ospedale Rummo di Benevento e finito subito in terapia intensiva per complicanze durante il parto. La Procura di Benevento, che aveva già aperto un fascicolo dopo la denuncia presentata dai genitori, ha ora disposto il sequestro della salma in attesa degli accertamenti del medico legale.

Come riporta il Mattino, durante il parto, a quanto si è appreso, erano sorte delle difficoltà dopo il tentativo fallito, attraverso l’uso della ventosa, di effettuare il parto naturale. Da lì, poi, il ricorso al taglio cesareo e il trasferimento del bambino in terapia intensiva.



continua a leggere su Teleclubitalia.it