Napoli. Botte dall’ex compagno, lei lo denuncia e lui la minaccia di uccidere i bambini

Napoli. Botte dall’ex compagno, lei lo denuncia e lui la minaccia di uccidere i bambini

Napoli. Aveva finalmente trovato il coraggio di denunciare l’ex compagno per le costanti vessazioni cui era vittima. Così si era recata in Questura per raccontare ai poliziotti l’ultimo episodio di violenza e mentre veniva medicata dai medici del 118, riceve una telefonata dall’uomo: se non fosse tornata a casa, avrebbe ucciso i loro due bambini di uno e due anni.

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Vicaria Mercato hanno arrestato A.M. 29enne napoletano, per il reato di maltrattamenti in famiglia. I poliziotti sono intervenuti poco dopo le 03.00 di questa mattina  presso l’Ufficio denuncia  della Questura. La donna mentre sporgeva denuncia e veniva medicata dal personale del 118, ha ricevuto una chiamata dall’ex compagno nella quale minacciava la vittima di tornare sui suoi passi, altrimenti avrebbe ucciso i due figlioletti.

Prontamente la volante ha raggiunto l’abitazione della coppia nel quartiere decumani. L’uomo all’arrivo della Polizia ha continuato a minacce. L’uomo è stato arrestato mentre i bambini affidati alla madre. L’uomo è stato condotto al carcere di Poggioreale.

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.