brindisi

CISTERNINO – Assalto armato al portavalori carico di soldi, ladri in fuga con il bottino. Sono scappati con oltre 30mila euro, i tre malviventi che hanno assaltato, questa mattina, il furgone blindato all’esterno dell’ufficio postale di Casalini, la frazione di Cisternino. In tre, con addosso delle tute di colore bianco, volto travisato e guanti per non lasciare impronte, armati di kalashnikov hanno preso di mira il mezzo dei vigilanti della “Cosmopol”, partiti dal capoluogo salentino all’alba.

Un’azione fulminea: i malviventi hanno atteso che le guardie giurate erano fuori dal blindato per consegnare il denaro alla posta. Una volta fuori hanno puntato le armi contro i vigilantes costringendoli a lasciare il bottino. Uno della banda ha esploso anche un raffica di 10 colpi, senza però colpire nessuno.

inlineadv

Arraffato l’ingente bottino, i malviventi sono fuggiti a bordo di un furgoncino Fiat Doblò di colore bianco, facendo perdere le proprie tracce sempre a suon di spari. A caccia dei rapinatori, immediatamente dopo i soccorsi, i carabinieri del comando provinciale brindisino, che stanno sorvolando l’intera area anche tramite un elicottero. I militari dell’Arma, inoltre, stanno ascoltando le due vittime che hanno subito la rapina, alla ricerca di indizi utili all’attività investigativa.

related