Giugliano piange Ciro, fatale lo schianto contro la BMW: aveva 24 anni

Giugliano piange Ciro, fatale lo schianto contro la BMW: aveva 24 anni

CASANDRINO/MELITO – Tragedia in strada, Ciro Perrotti perde la vita dopo uno schianto con il suo scooter. Era di Giugliano il 24enne vittima dell’incidente avvenuto ieri sera, intorno alle ore 20, tra Melito e Casandrino.

La dinamica del sinistro è ancora al vaglio degli inquirenti ma, dalle notizie giunte alla nostra redazione, il giovane pare avrebbe impattato un’auto scura, una BMW modello X1, per poi finire rovinosamente a terra. Nemmeno il casco è servito a salvare la vita al giovane centauro. L’impatto è stato  violentissimo tanto da ucciderlo quasi immediatamente.

Sul luogo della tragedia sono giunti immediatamente i militari dell’arma della stazione di Grumo Nevano e i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che costare il decesso del giovane.

Ciro lavorava ad Arzano in una fabbrica di accessori moda ed era fidanzato con L.C.. La salma è stata sequestrata e trasferita al Policlinico di Napoli per gli esami autoptici.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.