giulio monaco morto pozzuoli

Presunto caso di malasanità all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Giulio Monaco, 68 anni, di Casalnuovo, operaio in pensione, è morto dopo 4 mesi di agonia. Era stato ricoverato per la rimozione di un semplice ematoma nel nosocomio puteolano, ma a seguito di un’infezione è entrato in coma ed è deceduto prima delle festività natalizie.

Il pubblico ministero ha iscritto nel registro degli indagati sei medici e martedì verrà eseguita l’autopsia sulla salma della vittima. Il calvario di Giulio inizia il 20 agosto scorso, quando viene ricoverato d’urgenza per la rimozione di un ematoma subaracnoideo bilaterale. Una normale operazione di routine, che però non va a buon fine. Infatti, nonostante nei tre giorni successivi il 68enne sembri tornare in forze, il 24 agosto viene ritrovato a terra, tremante, ed esanime. A seguito di alcune analisi, viene diagnosticata la presenza di un’infezione, che si estende al cuore. Il 9 settembre la situazione precipita ed entra in coma. Il paziente viene trasferito così nel reparto di terapia intensiva.

I familiari sono scossi e non riescono a spiegarsi quanto accaduto. Così il 15 settembre presentano una prima denuncia. La Procura di Napoli apre dunque un procedimento penale per lesioni colpose gravissime. Il paziente prima viene trasferito al Policlinico Federico II di Napoli per l’intervento a cuore aperto che in realtà non sarà mai effettuato in quanto non necessario a detta dei medici.

Il calvario di ospedali, intanto, continua. Giulio Monaco viene trasferito all’Istituto Maugeri di Telese Terme, nella provincia di Benevento: qui, il personale sanitario riscontra un anomalo gonfiore addominale e un importante abbassamento di pressione, dovuta agli interventi, per cui il 68enne viene nuovamente trasferito, questa volta al Fatebenefratelli di Benevento.

Nel nosocomio sannita, il 17 dicembre, Giulio Monaco purtroppo muore, dopo 4 mesi di agonia. Attualmente risultano iscritti nel registro degli indagati per omicidio colposo sei medici dell’ospedale di Pozzuoli, dei reparti di Rianimazione, Neurochirurgia e Terapia Intensiva. Il prossimo 8 gennaio, sul corpo di Giulio Monaco verrà effettuata l’autopsia per stabilire le esatte cause della morte.

continua a leggere su Teleclubitalia.it