scie chimiche giugliano villaricca aversa

Tantissime persone questa mattina col naso all’insù a Giugliano, Villaricca, Mugnano, Sant’Antimo, Napoli Nord (Miano, Secondigliano) e in tutto l’agro aversano (Teverola, Casal di Principe, Cesa, Villa di Briano, Aversa, Trentola e Lusciano). Quasi tutti per un motivo: le stranissime scie comparse in cielo e lasciate da aerei non identificati. Se ne contano diversi e tracciano delle strane geometrie. Gli insoliti avvistamenti sono partiti questa mattina alle 9 e sono proseguiti per tutta la mattinata.

Tante le segnalazioni giunte alla nostra redazione a via Facebook. Decine le foto. “Cosa sono?”, la domanda più diffusa che si stanno ponendo in queste ore gli internauti. Per alcuni non ci sono dubbi: sono scie chimiche, cioè agenti chimici rilasciati dalle autorità per non meglio precisati scopi. Si tratta di uno degli argomenti più controversi degli ultimi anni e spesso oggetto di speculazioni pseudoscientifiche. Per altri, invece, quelle che si vedono in cielo, sono semplici scie di condensa lasciate dagli aerei.

inlineadv

Ma a insospettire i residenti delle nostre zone sono però alcune condizioni che sarebbero contrarie alla formazione delle classiche scie di condensa: le striature che si sono formate questa mattina nei cielo sarebbero lasciate dai velivoli a bassa quota, molto silenziosi, e si sfilaccerebbero fino a formare delle strane nuvolaglie che oscurano il sole. In più le scie di condensa si formano a temperature di regola più basse e non resistono a lungo nell’atmosfera. Suggestioni? Chissà. Oltre che formulare ipotesi e presunti retroscena complottistici, non ci resta che documentare in attesa di una risposta ufficiale delle istituzioni. Nel video girato questa mattina che vi proponiamo si vede la scia nel momento in cui viene formata da un aereo che solca il cielo.

related