Un 46enne di Qualiano è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia poiché i carabinieri della locale stazione lo hanno sorpreso e bloccato mentre aggrediva la mamma e il fratello con cui vive; poco prima li aveva persino minacciati di morte agitando un’ascia e un machete.

Erano anni che le vittime subivano senza denunciare per paura di ritorsioni ma oggi il 46enne ha passato il segno e dopo una chiamata esasperata al 112 è stato possibile arrestarlo. Adesso è in carcere. Ascia e machete sono stati sottoposti a sequestro.

inlineadv
related