Napoli, 25enne gambizzato e scaricato davanti al Loreto Mare: “Volevano rubarmi il motorino”

Napoli, 25enne gambizzato e scaricato davanti al Loreto Mare: “Volevano rubarmi il motorino”

Un ragazzo di 25 anni è stato scaricato nella notte davanti all’ospedale Loreto Mare con una vistosa ferita d’arma da fuoco alla gamba, da un’auto che poi si  è allontanata velocemente. Il ragazzo è napoletano ed è già noto alle forze dell’ordine.

Ha raccontato di essere stato preso di mira da due malviventi che volevano sottrargli il motorino, uno Sportcity Aprilia a bordo del quale percorreva corso San Giovanni. Al rifiuto del giovane di consegnargli lo scooter, uno dei due malviventi ha esploso il colpo di pistola, ferendolo alla gamba sinistra. Ferito, il giovane ha abbandonato il motorino ed è stato soccorso da un automobilista che transitava di lì.

La ferita è stata medicata dai sanitari del Loreto che hanno stabilito una prognosi di 20 giorni e la necessità di un ricovero che però è stato rifiutato dal paziente. Sul caso indagano gli uomini del Commissariato Vicaria, che hanno anche effettuato un sopralluogo sul posto indicato dal ragazzo come lo scenario del raid. Hanno rinvenuto diverse tracce di sangue e qualche bossolo, che saranno analizzati dalla Scientifica. Il racconto del giovane è al vaglio degli inquirenti.

 

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.