Elezioni a Marano, Stanzione torna in pole per il centrosinistra

Elezioni a Marano, Stanzione torna in pole per il centrosinistra

A Marano inizia la rincorsa del centrosinistra. Dopo alcuni giorni di silenzio e di attente valutazioni, e’ di nuovo il nome del giuglianese Stefano Stanzione quello in pole position per la corsa alla carica di primo cittadino.

In una riunione durata almeno 4 ore il gruppo di progressisti ex Pd sarebbe riuscito a trovare la quadra intorno al commercialista giuglianese. A far parte della coalizione diversi professionisti attivi sul territorio che sono pronti a scendere in campo con diverse civiche. Punto centrale del programma, in via di definizione, sarà la situazione finanziaria comunale, che dopo il dissesto (tra poco dovrebbe essere dichiarato dalla Triade Commissariale) deve essere curata attentamente.

Con questa mossa dell’ultimo minuto la coalizione guidata da Stanzione spera anche di allargare al Partito Democratico, che sarebbe rimasto isolato dietro al nome di Rodolfo Visconti. Ora i dem come si comporteranno? Vedranno in Stanzione la possibilità di uscire dal vicolo cieco dove erano entrati e formeranno insieme alle civiche una coalizione espressione del centrosinistra o continueranno nella loro corsa solitaria?

Resta anche da capire come si comporterà il movimento di degli ex consiglieri Pezzella, Catone e Cerullo. Vista anche la diatriba tutta interna ai Pezzella è ipotizzabile che sceglieranno il moderato Albano, più vicino alle loro idee. In questo nuovo scenario di alleanze con due possibili corazzate (Albano e Stanzione) e’ da vedere anche come si comporteranno i sopravvissuti di Forza Italia. Formeranno una civica in appoggio alla Lega o sceglieranno di inserire uomini nello schieramento più centrista di Albano?

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.