Bimbo di tre anni trovato morto nell’asciugatrice: è giallo

Bimbo di tre anni trovato morto nell’asciugatrice: è giallo

Un bambino di tre anni è stato trovato morto all’interno di un’asciugatrice a Virginia Beach, negli Stati Uniti. La Polizia vuole vederci chiaro sulla morte di Brantley Lloyd dopo che suo padre Chet ha dichiarato di averlo trovato senza vita nel pomeriggio del 7 agosto, proprio il giorno dopo il suo terzo compleanno. Il padre ha parlato di un incidente, ma gli inquirenti vogliono chiaramente vederci chiaro.

Nel frattempo Chet è stato allontanato dalla propria abitazione per permettere alla Polizia di effettuare i rilievi del caso. L’uomo, che è separato, ha raccontato di aver portato il piccolo fuori per il suo compleanno e che quel giorno faceva molti capricci, tanto che,  una volta rientrati a casa, si erano addormentati intorno alle 5 del mattino. Quando si è svegliato, nel pomeriggio verso le 17, Brantley non era accanto a lui. L’ha quindi trovato senza vita nell’asciugatrice della biancheria.

Per ora non si riescono a chiarire le cause della morte, ma l’autopsia sicuramente potrà chiarirle. Del suo decesso, al momento, non si sa ancora neanche l’ora esatta: si sa solo che può essere collocata in un orario imprecisato tra le 5.30 del mattino e le 16.55. Gli inquirenti dovranno quindi lavorare sodo per capirne di più.

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.