Sindaco del casertano minacciato di morte sul luogo di lavoro: è la terza volta in pochi mesi

Sindaco del casertano minacciato di morte sul luogo di lavoro: è la terza volta in pochi mesi

Ancora una minaccia di morte per il sindaco di Piedimonte Matese, comune della provincia di Caserta, Luigi Di Lorenzo. Questa volta la missiva, contenente insulti e minacce gli è stata recapitata sul luogo di lavoro, all’ospedale Rummo di Benevento, dove il primo cittadino esercita la sua professione medica.

Oltre agli insulti, l’esplicita richiesta di dimissioni, con una minaccia non troppo velata: “Veniamo in comune e ti lanciamo dalla finestra”. Il sindaco di Piedimonte ha denunciato quest’episodio alle autorità competenti ed ha anche commentato l’accaduto sui suoi canali social. Ecco quanto ha scritto: “Certe segnali ti fanno capire che sei sulla strada giusta. La delinquenza organizzata (..infiltrata..) non vuole onesta’ in certi posti. Siamo al 3° esplicito suggerimento di dimissione. Credo sia finito il tempo del lavoro sottotraccia. Domani presenterò formale denuncia contro ignoti consegnando la cordiale lettera ricevuta e consegnerò in Procura e Finanza più di un elemento per far tanta ma tanta Chiarezza. Forza Piedimonte”.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.