Sant’Antimo, ancora una voragine in strada: sgomberi e area chiusa

Sant’Antimo, ancora una voragine in strada: sgomberi e area chiusa

Ancora una voragine a Sant’Antimo. Dopo i crolli e le evacuazioni di via Giannangeli del 3 novembre scorso, questa volta è toccato a via Padre Antonino. All’altezza del civico numero 10 si è aperta infatti una voragine, che ha reso necessario lo sgombero dell’edificio e di quelli adiacenti, e la chiusura della zona.

Sul luogo sono al lavoro la Protezione Civile, i Vigili del Fuoco ed i tecnici del Comune. Nelle prossime ore saranno resi noti gli esiti di questi sopralluoghi. Il fatto è stato denunciato attraverso i social anche dal consigliere comunale Giuseppe Italia che ha postato la foto ed ha aggiunto: “Nuova voragine a Sant’Antimo. In via padre Antonino, all’altezza del civico 10, si manifesta una nuova grande voragine.
Speriamo che a questa gente non tocchi la medesima sorte di via Giannangeli. Ripeto, come sempre ho fatto e come denunciato in consiglio comunale, che abbiamo bisogno di una seria ispezione di tutte le cavità sotterranee del nostro paese. Non è il momento delle polemiche, speriamo nel lavoro dei Vigili del fuoco, dei Vigili urbani, della protezione civile, tutti già all’opera”.

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.