Frattamaggiore, scippata e trascinata in via Casaluce: così hanno agito Francesco e Imma. VIDEO

Frattamaggiore, scippata e trascinata in via Casaluce: così hanno agito Francesco e Imma. VIDEO

Rapidi, veloci e spietati. Così hanno agito Francesco Garofalo e Imma Piscopo, la coppia di rapinatori che ha brutalmente scippato una 54enne trascinandola per metri lungo via Casaluce, a Frattamaggiore, in pieno giorno.

Lui, 34 anni, di Cardito; lei, 29, di Fratta. Entrambi in coppia, uniti nella vita e nella malavita. Un figlio da condividere, così come una rapina e la tossicodipendenza. Quel 9 maggio sono in crisi di astinenza e vanno a caccia di vittime. Le telecamere di videosorveglianza riprendono una scena agghiacciante. Il raid dura quattro secondi che valgono come un incubo.

La coppia individua Nunzia Pezone, 54 anni, frattese tornata da Milano per assistere i genitori anziani. Viaggiano a bordo di uno scooter: Francesco Garofalo è alla guida, con il casco, Imma siede sul sedile passeggero, i capelli raccolti in una coda di cavallo. Appena agganciata per la borsetta, la 54enne viene trascinata per diversi metri, prova a opporre resistenza finché non ruzzola a terra finendo sull’altro lato della carreggiata. Accasciatasi a terra, dolorante, invoca l’aiuto dei passanti, che la soccorrono mentre la coppia di rapinatori sfreccia via con il bottino a bordo dello scooter.

La 54enne sporge denuncia, scattano subito le indagini. Vengono acquisite le immagini delle telecamere. Viene ricostruito l’identikit della coppia. Durante una perquisizione a casa di Garofalo i militari hanno recuperato la borsa sottratta alla vittima contenente ancora 150 euro, il telefono cellulare e vari effetti personali; all’esterno c’era, invece, lo scooter utilizzato per la rapina. I due fermati sono stati inoltre riconosciuti dalla vittima e portati rispettivamente nelle carceri di Poggioreale e Pozzuoli in attesa di processo.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.